PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rimediabilmente

Mastico il ricordo
Dal sapore amaro
Lo confondo con l’illusione
Che nulla è cambiato.
Ma le parole
sono vuote
del significato
che gli continuo a dare,
gli sguardi
sorvolano
e non si soffermano,
i pensieri
sono altrove
persi da tempo.
Come tela lisa
Consumata
Come pianta arida
rinsecchita
questa amicizia
ha l’aria
d’essere,
Rimediabilmente,
esaurita.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Santina Luzzi il 30/03/2007 23:22
    Se è "rimediabilmente esaurita" puoi sperare di recuperarla, anche se la "pianta arida rinsecchita" difficilmente rinvigorisce. Ciao
  • Valentina Patrocinio il 27/03/2007 18:29
    Molto bella questa sull'amicizia, mi piace particolarmente.. forse perchè mi ci vedo un po'...
  • Mario Secondo il 26/03/2007 23:07
    il vuoto che lascia un amicizia che volge al termine. brava complimenti!
  • terry Deleo il 26/03/2007 16:27
    versi tristissimi... un'amicizia finita, esaurita come la descrivi, ma "rimediabilmente" vuol dire aggiustabile, e forse è quello che ti aspetti... non disperare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0