PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'ignoto sempre

Ho cambiato giardino dove cercarti
uno sciame incomprensibile non ha regole
da oggi in poi sarai l'ignoto sempre.

Non è facile disabituarsi al desiderio unico e perenne
anche se necessario come il dolore che ci appartiene
affaticati dal nostro io meccanico e stufi di tutto.

Grande è il principio che non si basa a vanvera
sull'ovvietà polposa e salda dei giacigli
bensì sulla realtà sincera e viva dell'essere.

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0