accedi   |   crea nuovo account

Scalpello

Levo il cappello e do di scalpello,
ci sono ideologie vecchie,
convenzioni arrugginite,
che incrostano il mio cervello.
Levo il cappello e do di scalpello,
mi libero di zavorre antiche,
pulisco e raschio per bene,
abbandono ogni mio fardello.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Clodia. il 21/09/2010 16:59
    mi vengono in mente i raccordi per le tubazioni in cui, come diceva mio nonno, ogni parte ha il suo compagno! noi non possiamo pretendere di rispondere ai nostri problemi - economici, politici ed esistenziali - con formule obsolete, aforismi preistorici ed ideologie maturate due secoli fa. sono visioni di un altro mondo: facciamone esperienza, ma badiamo al nostro mondo...
    l'ebanista! ))
  • Giacomo Scimonelli il 20/09/2010 03:21
    mondo nuovo con idee nuove... come sarebbe bello... piaciuta
  • Aldo Riboldi il 10/09/2010 23:01
    Dolorosissima riflessione a colpi di scalpello... Via le croste largo al nuovo.
  • silvia giatti il 10/09/2010 22:49
    no infatti...
    mica capito^ ^
  • Uglisse il 10/09/2010 22:24
    Mondo nuovo con idee vecchie?? noooooooo
  • silvia giatti il 10/09/2010 22:22
    bellissima
    ...
    inno al nuovo, sempre e comunque

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0