PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tu mia luna

Balla con me
Luna;
fermati a guardare nello specchio il tuo volto;
in questo mare buio,
sei tu unica
ad essere bianco su sfondo nero.
Aiutami a catturare
le stelle,
troppo piccole e troppo distanti
per poterle intercettare,
nel mare buio.
Balla con me
danziamo nel silenzio
della nostra pista.
Abbandona la notte, questa notte
ed accasati nei miei occhi per un istante.
Ti guarderò
ti amerò
ogni notte, un istante vivrai
come mai hai vissuto.
Ti addormenterai tra i miei occhi,
sembrerà infinita questa notte abbandonata.
Balla con me amore
lasciati andare
abbandonata ti adotterò,
ed il tuo volto sarà lo specchio del mio volto.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giuseppina Iannello il 18/04/2012 13:30
    Bella: nel contesto suadente rifulge il verso finale; teneri i versi iniziali; nei versi intermedi aleggia l'animo fanciullo.

3 commenti:

  • Anonimo il 11/09/2010 14:16
    Un dolce sogno d'amore.
    Bella.
  • karen tognini il 11/09/2010 13:09
    La tua luna...
    la luna che fa sognare ogni anima sebsibile...
    bravo.. Francesco...
  • Anonimo il 11/09/2010 09:09
    La luna vista come un'intensa danza d'amore. Molto tenera, Bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0