PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In un sogno

Come un sub riemergere dalle acque di un sogno,
inseguito dai fantasmi delle paure
squali in agguato,
ritrovare sui fondali della memoria
antichi tesori,
mentre le immagini sfuocate e nitide
si lasciano trasfigurare in altra dimensione,
lasciando il sapore amaro di un rimpianto,
il sollievo di un risveglio.
Avevo paura a chiudere gli occhi
quando bambina, mia madre mi baciava sulla fronte,
pensavo di non tornare, di restare intrappolata
dentro la rete di un sogno, di non vederla più,
mentre la luce del lampione dalla strada
cullava la mia paura inconsapevole della morte.
Quella immagine che rincorro oggi dentro un sogno,
trasfigurata dalle acque e da esse ringiovanita
mi aggrappo a lei e non vorrei mai riemergere,
penso che questa sarebbe la morte più dolce,
come quel bacio sulla fronte,
prima di dormire.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 13/09/2010 19:59
    quel bacio sulla fronte... prima di dormire... sei dolcissima nell'esprimere ciò che hai dentro...
  • Cinzia Gargiulo il 11/09/2010 23:59
    Un racconto di vita.
    Bella poesia...
    Un abbraccio...
  • Salvatore Cipriano il 11/09/2010 20:29
    Non cercare morte Laura è presto ancora.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0