username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Adolescenza

Con la penna tracciavo il tuo profilo
ti cercavo dentro le rime del mio tempo,
nelle scritte cubitali sul dorso del vocabolario
di latino,
nella chitarra scordata di un mondo poco attento,
dentro l'urlo di protesta di una canzone,
nello strappo dei jeans e di una generazione,
nell'ansia di un futuro in fondo a un vicolo cieco,
nelle regole che tiravano come cucitura di sbieco,
nelle imposizioni come figlie di superstizioni,
nelle solite rotture di... espressioni.
Poi ti vedo arrivare,
ciuffo sugli occhi, camminata strana,
mi chiedi i soldi per il fine settimana,
per quella crema per i brufoli
e per il pieno e ad ogni richiesta
sbuffi come un treno.
Ribellione, opposizione, contestazione,
innovazione?
Nulla di nuovo...
l'adolescenza!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 17/09/2010 13:24
    sei grande. una poetessa che canta la vita-.--e cosa c'è di più bello che cantare la vita?
  • clem ros il 14/09/2010 11:43
    la mia adolescenza è chiusa dentro di me, sta venendo fuori attraverso i miei scritti e le emozioni che vengono fuori nel leggervi sul sito.
  • denny red. il 14/09/2010 02:48
    i tempi.. non sono cambiati, sono solo più veloci...
    Ottima!! laura..
    Bravissima!!
  • Giacomo Scimonelli il 13/09/2010 19:52
    mi associo a tutti i commenti positivi... aggiungo solo che sei semplicemente bravissima
  • Gabriella Salvatore il 13/09/2010 13:44
    Bellissima riflessione sull'adolescenza, complimenti!
  • Antonietta Mennitti il 13/09/2010 11:40
    L'adolescenza, l'età che ricordo con nostalgia e che mi è volata così, come una nuvola passeggera. Ah... bei tempi quelli... da rivivere!!! Piaciuta tanto, smack.
  • Viky D. il 13/09/2010 00:20
    "... nelle scritte cubitali sul dorso del vocabolaro di latino". Proprio come facevo io, nella mia adolescenza sempre innamorata.
    Aspetto l'adolescenza di mio figlio, e già tremo...
    molto bella
  • Anonimo il 12/09/2010 22:22
    L'adolescenza, l'età più difficile in ogni epoca.
    Bella.
  • Anonimo il 12/09/2010 19:09
    Non sempre ci si ribella! C'è chi si chiude in se stesso!
    Ottima!


    A. R. G
  • francesca cuccia il 12/09/2010 18:13
    Bellissima, non si poteva scrivere meglio, piaciuta molto.
  • Don Pompeo Mongiello il 12/09/2010 17:52
    Una descrizione bellissima di quegli anni cruciali fra l'Esser bambini e l'Esser adulti. Complimenti!
  • Aldo Riboldi il 12/09/2010 17:01
    È cambiato il taglio dei jeans, ma ciuffo, brufoli, e sbuffi vari sono sempre gli stessi!
    Adolescenza...
    molto bella!
  • loretta margherita citarei il 12/09/2010 15:25
    bel periodo, ma che ha però le sue problematiche, piaciutissima
  • Anonimo il 12/09/2010 14:46
    È vero è proprio l'adolescenza! Siamo noi ai nostri tempi, sono loro in questo ma è sempre uguale. Io non credevo agli adulti quando dicevano ''EEH hai miei teipo era diverso noi non eravamo così,'' ora lo dico anch'io verso gli adolescenti di oggi, ma anche noi eravamo così. Forse meno violenti!!!
    Brava, molto bella
  • Giuseppe Amato il 12/09/2010 14:27
    Vedo nello scritto uno sfogo inconscio! C'è molta differenza a mio parere tra quelle "regole che tirano di sbieco" e l'andalusa richiesta della paghetta. Il dorso del tuo vocabolario è stato un "para dorsum" ti ha formata... non so quanto formino i facili "pieni" non pienamente guadagnati dei giovani a cui tutto si deve... scusami per il commento troppo personalizzato
  • Elisabetta Fabrini il 12/09/2010 13:14
    Mi fa sorridere vedere che è stata, e forse è ancora, così per tutti...!

    Bravissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0