PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

8° scaglione 90

Branda sempre apposto, ritmo sempre uguale
sveglia la mattina e tutti a marciare
Colazione a letto la puoi dimenticare
arrollati una canna, inizia a sognare

Comandante, io la vedo col vestito rosa
se mi dice si, domani io la sposo

Faccio poi la corte spietata alla turca
che mi dice "lei si sbaglia, ma io sono curda"

Coda per la doccia, coda per la mensa
coda allo spaccio, qui non abbiamo fumo
Si alza la bandiera con l'inno italiano
e l'italiano dorme, col latte al bromuro

Comandante, io la vedo col vestito rosa
se mi dice si, domani io la sposo

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0