PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fuggimi

Quante volte t'ho cercata
e quanto t'ho pensato.

Se esisti
amare e soffrire
guardare e vedere
un grande amore.

Ed io ti dissi
che il mio cuore è solo
e fugge.

E tu
dipingi il respiro sottile
di un sonno
di cui non si riesce a svegliarsi.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 13/09/2010 11:51
    Leggo e rileggo le tue opere... commentarle con poche righe vorrebbe dire non averle comprese con la loro piena essenza poichè tu, con la tua poesia ermetica, con poche parole esprimi un mondo di una complessità struggente.
    E per la ricchezza di quel mondo medesimo anche nello spendere troppe parole si correrebbe il rischio di scadere nel prosaico e nel non ben interpretare il tuo pensiero molto complesso profondo delicato sincero struggente.
    Allora quando leggo le tue opere mi piace immaginarmi ad una finestra... osservo il panorama e cerco di cogliere quanti più dettagli possibili... e mi lascio incantare dai tuoi tramonti e dalle tue albe dai cieli con pallidi soli o carichi di pioggia... sono convinta che mano mano completerò il quadro che verso per verso dipingi e solo allora questo tuo animo brillerà come luce anche per gli occhi di chi come me ti legge ed ammira
  • Inchiappa Vito I Song il 12/09/2010 19:46
    Un cuore triste che fugge alla ricerca di un amore che non trova. Struggente.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0