accedi   |   crea nuovo account

Le viole

Quando le fresche viole bianche
dei verdi prati accesi
nelle ore ombrose e affrante
tristemente appassiranno
continuerò a cercarti
e sentirò lontana
la dolce amara essenza
dei giorni ubriachi e sobri
che mai mi lasceranno.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • augusto villa il 06/12/2013 14:25
    Molto bella e ben scritta... Davvero complimenti!!!
    --------------------
  • ELISA DURANTE il 03/11/2010 08:52
    Romantica e malinconica.
  • Anonimo il 13/09/2010 20:16
    Emozioni rivivono nell'osservare i fiori amati.
  • Anonimo il 13/09/2010 11:04
    Delicata e fresca come le viole bianche che descrivi. Sentimento ed emozione in questi splendidi versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0