accedi   |   crea nuovo account

Nebbia

Lasciati sfiorare dolce disperazione
ora stai spegnendo in me ogni intenzione.
Lasciati toccare dalle mie mani tremanti
aggiudicati il primo posto tra i miei pianti.
Forse è troppo triste, o forse non lo è
nulla ormai è sicuro in un posto che sa di te;
e mi chiedo solo se riuscirò a scavalcarti
prima che mi smarrisca in questo luogo infinito,
ma ora i tuoi cancelli mi vietano di lasciarti,
accasciato in questo campo assaporo il tuo mito.
Sono tuo... umida nebbia.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 16/09/2010 01:47
    bravo... coinvolgente poesia...
  • Francesco Santoro il 13/09/2010 18:17
    Grazie mille a tutti.
  • Anonimo il 13/09/2010 17:57
    Bella riesce a coinvolgere
  • Anonimo il 13/09/2010 17:53
    Scritta divinamente!
    Coinvolgente!
    Bravissimo!


    A. R. G
  • laura cuppone il 13/09/2010 16:32
    catturato dalla nebbia
    la possiedi... anche.
    affascinante condizione la nebbia... ogni luogo cambia forma e aspetto o forse, se appena ci vedi attraverso, si rivela per quel che é...

    piaciuta!

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0