accedi   |   crea nuovo account

Tormento delizioso

Sguardo d'argento
chi può dire che il mio dolore
s'accende
lungo la buia notte.

Sguardo d'argento
lasciami il giorno tu
che sei la mia chimera.

Sguardo d'argento
impolverato sotto la pioggia
il mio cuore è
una macchia di sangue.

E s'arrossa
l'ardente sangue
nell'immenso
tu
amore infinito.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Viky D. il 17/09/2010 20:32
    Sguardo d'argento...
    bella!
  • Anonimo il 14/09/2010 00:04
    Un tormento d'amore struggente.
    Bella, bella.
  • Anonimo il 13/09/2010 21:43
    credo sia un'opera magnifica - by Tonino
  • loretta margherita citarei il 13/09/2010 20:08
    molto bella romantica poesia apprezzatissima
  • Anonimo il 13/09/2010 19:32
    Bella Sergio, tra tristezza e gioia dei sensi...

  • giulietta daVerona il 13/09/2010 19:02
    che bello, sei un romanticone, un cavalier d'atri tempi, la tua amata arrossirà a sentir li versi tuoi.
    giulietta daVerona.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0