username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

CRUDELTA’

PERDONERO’
A QUESTO MONDO
SOLO ALCUNE
DELLE INNUMEREVOLI
CRUDELTA’:
D’AVERLO VISTO,
D’AVERLO AMATO
E
D’AVERE UN’ANIMA
PER IL PERDONO.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Paola Pinto il 03/07/2010 15:56
    Si sente molta durezza... Bellissima poesia molto apprezzata!
    p. s.
    (solo una mia opinione, per quanto è duro il senso della poesia io l'avrei lasciata in minuscolo... ma è solo la mia modesta impressione)
  • Anonimo il 24/11/2008 20:44
    È difficile scrivere una bella poesia usando poche frasi... tu ci sei riuscita, complimenti!
  • Barbara Abenante il 10/06/2008 22:17
    perdonare è difficile... ma nn impossibile..
  • Anonimo il 01/06/2007 21:07
    Riuscire a perdonare è un grandissimo dono, dimenticare molto più complesso. Un bacio.
  • Luigi Lucantoni il 05/04/2007 21:16
    La solitudine ci porta anche a prendere i mali inanimati del mondo come fossero persone da rimproverare
  • Riccardo Brumana il 31/03/2007 09:50
    bella, è così anche per me! ci sono cose che non posso, che non voglio, che non riesco a perdonare. la seconda parte di poesia è un po' troppo "concentrata" a parer mio. in generale mi è piaciuta, brava
  • ENZO FALBO il 28/03/2007 13:45
    Perdonare, è l'atto conseguente del giudizio!
    esercizio questo molto pericoloso.
    Forse, (per alcuni versi) poi, il perdono ha una sua "crudeltà" intrinseca... toglie a chi è stato perdonato, la possibilità, il gusto, l'ebrezza di redimersi. Perdonare poi addirittura... il mondo!!!!!!
  • sara rota il 27/03/2007 16:52
    Non penso che aver visto questo mondo sia una crudeltà; dopo averne visti gli errori si può cercare di migliorarlo. Non penso poi che amare questo mondo sia creudele, anche perchè se non ci fosse questo mondo nemmeno le persone a noi più care esisterebbero... Secondo me l'indifferenza è crudeltà... Comunque ben scritta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0