username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Parole senza labbra in chiodi di luce

Scricchiolio

sento la follia passeggiare
sul ghiaino del mio giardino

da quando ho aperto le braccia
pensando di volare
la mia ombra è diventata una arcana croce

se avessi tenuto le mani in tasca
mi sarei masturbato soltanto d' illusioni

o forse no

di certo non avrei conosciuto il vero Amore

o forse si

un capogiro
infinito

vento di levante
mi mancano le Tue rosse labbra
bagnate di sole

quanti veli
abbiamo
tolto
dai nostri
corpi
in una sola notte

quante leggi
infrante
nella grammatica dello spirito
in un solo gesto

mi fa essere schianto di nube lungo i pendii di un indeterminato cielo
echeggiante in inconsci di luce

l'istante di gioia evapora già fin dal primo mattino fra mille vapori lontano fugge dai rumori del giorno

conservando intatto l'attimo di torcia creato fra di noi in una eterna mente vissuto

dimmi
cuore mio
chi odi camminare lungo il sentiero del nostro giardino

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 17/09/2010 11:10
    "da quando ho aperto le braccia
    pensando di volare
    la mia ombra è diventata una arcana croce"
    Conosco la sensazione... ma si può vivere senza aver assaporato il volo?
    Un abbraccio


  • Don Pompeo Mongiello il 16/09/2010 18:16
    per non cadere nel solito... mi piaci e basta... s' intente come poeta eccezionale.
  • tania rybak il 15/09/2010 16:17
  • karen tognini il 15/09/2010 14:15
    Chi odi camminare.. nel
    nostro giardino...

    riletta...
    annego in queste emozioni.. Vi...

    k
  • Anonimo il 14/09/2010 23:52
    Sei veramente bravo.
    Bella, bella.
  • Donato Delfin8 il 14/09/2010 23:45
    Ottima Vincè.
  • - Giama - il 14/09/2010 23:18
    rimango incantato da queste... parole... senza labbra forse, ma con il cuore sicuramente!
    bravissimo Vin!
    ciao Gia
  • karen tognini il 14/09/2010 22:49
    Meravigliosa Vincenzo...
    sono senza parole...

    tvb

    k
  • Anonimo il 14/09/2010 18:58
  • Anna G. Mormina il 14/09/2010 16:03
    ... il tuo cuore, lungo il sentiero del vostro giardino, sente il cammino dell'Amore... c'è Amore... Splendida Vincenzo!!!!
  • Aldo Riboldi il 14/09/2010 12:00
    È semplicemente fantastica! hai immortalato l'attimo in modo... complimenti ancora classe eccelsa!
  • vasily biserov il 14/09/2010 10:34
    grandi versi, di straordinaria bellezza. mi hai lasciato a bocca aperta!!
  • Anonimo il 14/09/2010 10:20
    Ti leggo sempre Vincenzo... i tuoi versi travolgono anche i cuori più induriti...
  • Anonimo il 14/09/2010 09:54
    Tanto è stato già detto, mi limito a dire: straordinaria.
  • Alessandro Moschini il 14/09/2010 09:46
    Grande Vinnie. Bellissima poesia scritta con grande classe. Ci sono un paio di passaggi che trovo assolutamente eccezionali. L'immagine della follia che cammina sul ghiaino è veramente suggestiva. Un abbraccio. Ale
  • Antonietta Mennitti il 14/09/2010 09:44
    Sempre più bravo sei Vincent... Sono affascinata da cò che scrivi... davvero! Piaciuta.
  • Elisabetta Fabrini il 14/09/2010 09:25
    Senza parole... incantata dai tuoi versi... mi commuovo davanti a tanta maestria nel descrivere l'amore... il vero amore... un regalo inaspettato della vita che in pochi hanno la fortuna di ricevere...
    Un abbraccio
    Ely
  • loretta margherita citarei il 14/09/2010 08:27
    l'istante di gioia evapora... è così amico caro, bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0