username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lontano

Le fresche acque
corrono sulla tua pelle,
di un amore lontano
nel silenzio del mare.

Volgo lo sguardo
sulle dolci acque,
lasciandomi cullare
dal lume della pazzia.

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • antonio il 06/02/2014 10:21
    la tirannia del tempo fa impazzire
  • marcello moiso il 20/01/2013 23:40
    Versi molto intensi e significativi. Breve, ma con grande capacità evocativa.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0