accedi   |   crea nuovo account

Non posso amarti

Non posso amarti,
gli occhi tuoi mi colpirono
una notte,
ipnosi.
Ma
illusione era forse,
ideale di puro
azzurro.
Sogno d'amore.
L'incertezza io amo,
il dolore, il rifiuto,
le lacrime.
Amo il ricordo
che è stato,
l'assenza di respiro.
Tutto è il passato - niente è il presente.
La mia malattia d'amore
impedisce di vedere
dell'azzurro
le luci.
E ti abbandono, con il senso di colpa
di non saper amare
la tua perfezione.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Cristina Leonardi il 19/03/2011 15:58
    Perchè più che amare, voglio soffrire, perchè ho instaurato un meccanismo di sfiducia in me stessa che mi fa desiderare l'instabilità piuttosto che la stabilità.
  • Anonimo il 18/03/2011 08:42
    Mi piace... ma dimmi perche "La mia malattia d'amore impedisce di vedere" cosa ti impedisce, e perchè nn vuoi Amare??? complimenti per la poesia...
  • Giacomo Scimonelli il 23/01/2011 13:25
    è bellissima...
  • Orazio Claveri il 27/09/2010 22:52
    E ti abbandono, con il senso di colpa
    di non saper amare
    la tua perfezione.

    una chiusa fantastica, poesia bellissima, brava