accedi   |   crea nuovo account

L'attesa del ballo

Donna Giulietta,
carezza del mi cor,
porgi attenzione
a quest'umile cavalier,
pregia el mi amor
della tua vista,
manosel pensier
dell'anima mia...
gran ballo doman
giri de valzer e baciaman,
spero in cor mio
sentir drio la maschera
el suo profumo col respir
confortar la mia speranza;
Giulietta...
ardir solo il nome
come prece invoco
per aver luce
della Vostra presenza...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 15/09/2010 21:06
    Ah bè... speriamo che Giulietta usi il colluttorio o che almeno abbia fatto scorta di mentine...
    Zì... zì... mi piace!...
    Posso venire al ballo anch'io con gatto Silvestro?...
  • loretta margherita citarei il 15/09/2010 20:04
    mi avete preso, splendidi entrambi
  • Laura cuoricino il 15/09/2010 12:32
    WOW!!!
    Risuscitate pure Giulietta e Romeo, voi due!!!
  • giulietta daVerona il 15/09/2010 08:51
    Oh Romanticon d'un Romeo che se bel cor che tu ha, el ball se mascherat ed i tra mille duvria cercar l'odor fremente dell'innamorato mio, dolce ricerca sarà.
    giulietta daVerona.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0