PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La festa in maschera

Quanta gente
oh mamma mia
Tutti in maschera son
Se difficil trovar
L'impavido
Cavalier ruba cor
Mi passeggio un po'
Dietro un tronco d'albero
Me fermo
Me scruto avanti en drio
Chissà se el cor mio
Pulserà nelle danze
Dolce pretesa sarà
Adesso
M'appresto a danzar
Dall'odor scoprirò
Se al mio Romeo
Un bacio darò
nel cor mio
covo speranza
che sia lui ad aprire
la danza.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • francesca cuccia il 17/09/2010 11:25
    Danziamo nell'attesa del magico e unico Romeo.
    Dolcemente romantica, complimenti.
  • Don Pompeo Mongiello il 16/09/2010 19:09
    Il tuo Romeo te l'ho ridato, il tuo stile mi piace, e rimango un tuo amico sincero e questa tua l'apprezzo molto.
  • Cinzia Gargiulo il 15/09/2010 20:57
    Zì... zì... dall'odor... ah bè speriamo che non puzza... ma sicuramente prima del ballo Romeo avrà fatto una bella doccia... ... e speriamo che apra le danze...
    Piaciuta!...
  • loretta margherita citarei il 15/09/2010 17:37
    squisita, veramente gradevole, madama giulietta
  • Sergio Fravolini il 15/09/2010 14:18
    Versi d'altri tempi... sempre belli.

    Sergio
  • Laura cuoricino il 15/09/2010 12:27
    Sarà lui ad aprire la danza a questa festa in maschera e sarà così che finalmente vi gurderete negli occhi, mentre i cuori 'andranno palpitando all'unisono...''

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0