accedi   |   crea nuovo account

Paola

Non sei tu...
che indossi nome di donna
sono io...
donna a indossare il tuo nome
irradi una luce
che infonde tepore.

Radici profonde
saldamente legate
al calore paolano.
Passione di donna
che porta il tuo nome.

Il profumo del mare,
nel tramonto dorato
cullato dal mare,
in un tempo infinito
che ferma le ore,
i minuti, i secondi
nell'umano calore
cosi'divampato.

Mare mormorante
sovrasta l'ampia vallata,
dove i confini
si allungano
come ombre riflesse.
Riflesse dal sole
in picchiata sul mare.
Cosi' come il mantello del Santo
ricopre Paola,
che scende fino
a toccare il mare.
Ai figli del mare,
un omaggio floreale
da consegnare.

Momenti incantati,
ipnotizzati,
spiritualmente sovrastati,
milioni di fedeli devoti al Santo.

Un sospiro di sollievo,
ad una mano sfinita,
per gente vicine e lontane;
in un cielo stellato
di Paola incantata.
Per gente di Paola
per gente comune
che si sente di casa.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 16/09/2010 18:49
    Poesia ben scritta, descrizione dolce e incantevole. Complimenti!
  • sara zucchetti il 16/09/2010 12:00
    Belle parole per ricordare una persona che ha il tuo nome e alla quale dedicano una festa!
    Brava
  • Anonimo il 15/09/2010 21:08
    Paola e il suo santuario caro ai miei genitori che vi si sposarono.
  • paola carovano il 15/09/2010 18:29
    bravissima vedo ke ho reso l'idea al meglio. Si è una festa bellissima ed è quella di S. Francesco di Paola
  • Anonimo il 15/09/2010 12:07
    OTTIMA DESCRIZIONE DELLA CITTADINA CHE PORTA IL NOME TUO, CI SONO BELLE FESTE IN QUESTI LUOGHI.
    B. B.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0