PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cade la foglia d'autunno

Cade la foglia d'autunno
e scatena l'immantinente
odissea della distruzione.

Il selvaggio inseguirsi
tra fuga e ricerca, d'una morte
narrata da morti e poeti.

E nascono vortici
impastati dai bracci
che agonizzano tra la redenzione e la fine:

c'è chi va, e chi viene,
e chi si chiede cose
che in vita mai aveva pensato.

Cade la foglia d'autunno
e si trascina dietro l'universo
in un buco nero dove il pianto è disio.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Luigi Zaninoni il 28/03/2012 19:00
    Così vivida che sento il fragore violento e devastante della tua foglia cadente!
    Complimenti sinceri

2 commenti:

  • Anonimo il 15/09/2010 21:03
    Bella, intensa da molte riflessioni. Bravo
  • Anonimo il 15/09/2010 12:04
    BELLA CHE FA RIFLETTERE, INTENSA.
    B. B.