username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Si susseguono sere

Si susseguono sere sempre uguali
sui contorni del Baldo,
quando la gente si ritaglia spazi
rubati all'incedere degli anni.
La brezza lacustre addormenta
l'ultimo garrire di rondini
e come foglie fa posare
lenti i miei pensieri
sulla strada dell'anima.
Una figura appare improvvisa
a riporli nella sua bisaccia:
è la storia della mia terra
che da millenni ripete quel gesto,
fino a che il tempo
non le dirà di smettere.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 15/09/2010 20:46
    Piaciuta, complimenti
  • Salvatore Ferranti il 15/09/2010 20:26
    yba bella poesia.
    davvero intensa
  • anna rita pincopallo il 15/09/2010 16:12
    5 stelle bella la continuità dello scorrere del tempo con la sua costante ripetibilità che da quel senso di certezze che aiutano a vivere

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0