accedi   |   crea nuovo account

Bambolina

Quanto sei bella, bambolina mia.
Nei momenti di vuoto mi fai compagnia.
I tuoi occhi neri sono come un fertile suolo,
mi specchio in loro e non mi sento più sola.
Lucenti boccoli sulle piccole spalle,
fuggenti carezze dalle mani di farfalla,
dolcissimi baci dalle labbra di miele,
mi sento inebriare dal profumo della tua pelle.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0