accedi   |   crea nuovo account

Onicofagia

La mia volontà corre senza sosta
ma ho il cervello fatto di cemento.
Sospeso fra il capire
se sia crescita o capriccio
mi perdo nei confronti
ma non trovo più il mio calco.
Se fossi più paziente aspetterei immobile
ma non ho più unghie da mangiare.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0