username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Piangerai per me

Torno cenere
inaspettatamente
e dal vento mi lascio trascinare,
presto mi ritroverò lontano
senza un'ultima opportunità
di sfiorare ancora le tue labbra,
di dirti almeno addio.
Piangerai lacrime amare,
ti accanirai contro il destino
che toglie
senza oneste spiegazioni.
Mi cercherai nei tuoi ricordi,
nei luoghi che ci hanno visti insieme,
non mi troverai
ma io sarò accanto a te.
Ogni soffio di vento che sfiorerà il tuo viso
sarà una mia carezza,
ogni raggio di sole che infiammerà la tua pelle
sarà un mio caldo abbraccio,
le stelle che di notte illumineranno il tuo cammino
saranno i miei occhi,
quindi ti prego mio infinito amore
ogni tanto alza lo sguardo al cielo,
perché io rimarrò qui
in balia dell'eternità
aspettando un tuo dolce sorriso.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Fabio Mancini il 06/10/2010 07:58
    Si piange per un mucchio di motivi, ma come descrivi tu la solitudine, il distacco e l'Amore, non lo fa nessuno. Un bacio, Fabio.
  • Giacomo Scimonelli il 25/09/2010 01:27
    ti dico solo bravissima... chi mi ha preceduto ha detto già tutto
  • Aedo il 16/09/2010 19:46
    Una poesia commovente, che lascia senza fiato. Bravissima!
    Ignazio
  • Cinzia Gargiulo il 16/09/2010 18:19
    Amare oltre la morte, ma per chi resta è durissimo accettare il distacco.
    Poesia intensa, bellissima...
  • loretta margherita citarei il 16/09/2010 16:59
    molto triste il distacco bellissima
  • Salvatore Ferranti il 16/09/2010 12:59
    una poesia che mi ha messo i brividi ddosso.
    molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0