username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Mare

Grande,
immenso,
limpido e blu,
mai stanco,
a volte minaccioso e scuro,
di notte illuminato dalla luna
di giorno riscaldato dai raggi del sole.
Ascolto il suo rumore,
lo vedo gonfiarsi pian piano
ed esplodere sopra gli scogli in un fragoroso pianto.
Musa di tanti poeti
vita di tanti pescatori
covo di tanti segreti.
Mare,
solo il cielo si impone su di te
ed a volte ti sposa stendendo sopra le tue acque
il suo lenzuolo azzurro confondendo l'uomo
sconcertato da così tanta bellezza.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/10/2012 00:55
    Sinceramente ammirato dalla potenza evocativa di questi versi che trasmettono intensamente quell'intenso sentire dell'animo dell'autore che, profondamente emozionato, guarda con immutato amore IL MARE. Immagini poetiche davvero suggestive che, senza alcun dubbio, colpiscono il lettore invitandolo a rileggere la poesia. Complimenti per la stesura e il magnifico contenuto.

4 commenti:

  • Anonimo il 09/05/2011 10:54
    molto bella questa descrizione del mare... gentile armoniosa la tua poesia...
  • Gabriella Salvatore il 17/09/2010 21:32
    Descrizione, molto bella del mare, romantica ed evocativa, bella!
  • giovanni crisostomo il 17/09/2010 15:22
    Non trovi che l'argomento sia fin troppo abusato? Hai svolto bene un compitino facile facile.
  • loretta margherita citarei il 17/09/2010 15:17
    bella ode al mare, bella descrizione piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0