PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il parco

Profumi di terre bagnate,
ognuno con le sue fragranze,
nei vari angoli del parco, distinguo.
Un ragazza corre sul selciato,
mentre sono seduto
contemplando il nulla.
Impossibile svuotare la mente,
impossibile non pensare.
La noto graziosa nel suo muoversi,
mentre ascoltando la musica, corre.
Ripassa, mi fissa e mi sorride.
La mente distratta accoglie il suo sorriso
un cenno della mano la saluta.
Le foglie mi cadono davanti
come coriandoli festosi.
Che bello l'autunno,
coi suoi colori e i suoi profumi,
preludio di un dolce riposo
e un poderoso risveglio.

 

3
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • giuseppe gianpaolo casarini il 10/10/2016 16:37
    Per immagini decisamente bella: complimenti per questo poetare!

    ggc
  • mario caosi il 27/07/2011 19:37
    Scorre in maniera estremamente piacevole questo componimento a mezzo tra descrizione paesaggistica e quieto slancio introspettivo ai quali si somma l'elemento accattivante del passaggio inaspettato della fanciulla graziosa... Bravo!
  • laura marchetti il 17/09/2010 21:04
    in effetti... sembrerebbe un risveglio...
  • Laura cuoricino il 17/09/2010 17:14
    Un parco poeticamente descritto, con note piacevoli che ci portano ad un autunno particlarmente bello...
    Bel lavoro, Clem!!!
  • clem ros il 17/09/2010 15:20
    Sai com'è loretta, mi piace imitare gli orsi, e se non fosse per il fatto che devi lavorare, userei la mia donna... come piumone.
    Ovviamente chi dormiebbe...
  • Gabriella Salvatore il 17/09/2010 15:16
    Una bella poesia autunnale dipinta con i colori dell'autunno, una magnifica descirzione!!! MOLTO BELLA!
  • loretta margherita citarei il 17/09/2010 15:10
    ma non andare in letargo, l'inverno io lo sfrutto al massimo, non rinunciando al mio footing serale. bella poesia
  • Simone Scienza il 17/09/2010 15:08
    Il tempo di contemplare, meditare
    sui colori sgargianti,
    prima che tutto volga al bianco

    Bellissimo filmato
    ormai fermato,
    tutto per noi
  • anna rita pincopallo il 17/09/2010 14:50
    l'autunno... con i suoi rossi accesi e il giallo delle foglie una poesia di colori piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0