accedi   |   crea nuovo account

La strada della vita

La strada della vita
non sempre è lineare,
molte curve, una discesa
una salita,
il bivio però
è il più pericoloso
la strada che scegli
sarà determinante,
non esser frettoloso,
non chiedere consigli,
nessuno è perfetto
meglio sbagliar da soli
che farlo fare ad altri,
anche se provi affetto,
fai una sosta, valuta, rifletti,
al caso, mai devi affidarti,
quando decidi
non si torna indietro,
un lungo respiro, e riparti.
L'uomo libero
la scelta fa da se,
libero non sei
se gli altri
decidono per te.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 20/09/2010 22:50
    Credevo che porgere orecchie ad un consiglio non sia come chiudere gli occhi e farsi guidare da chiunque. La riflessione è cosa saggia, ma non è saggio anche il silenzio? Tanti segnali si possono cogliere, e sbagliare son capaci tutti...
  • ylenia 2010 il 20/09/2010 21:37
    condivido ogni singola parola che hai scritto in questi versi Orazio. COMPLIMENTI,,, PAROLE SAGGE E SOPRATTUTTO VERITIERE!
    UN ABBRACCIO YLENIA
  • Laura cuoricino il 18/09/2010 10:12
    Ottima riflessione, Orazio!
    Condivido la tua opinione, sta a noi pilotare dignitosamente la nostra vita, rimanendo sempre noi stessi, senza imposizioni, perché siamo il valore che abbiamo scelto!
    Ciao, Orazio!
  • laura marchetti il 17/09/2010 22:48
    se la vita fosse una bella donna sarebbe piena di curve... se fosse un discorso sarebbe tortuoso...è la vita e lo è lo stesso e noi siamo i piloti responsabili delle nostre manovre l'importante è non fare la mano... morta o non perdersi dentro meandri a vicolo cieco... tutto è lecito consigli, ma non imposizioni... scusa mi sono persa nel labirinto della mia sconclusionata riflessione... OTTIMA LA TUA!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0