PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

H2o

fastidiosissimo
questo
incessante ed informe stillicidio
notturno
un tamburo
fra queste mura senza eco
argenteo gorgoglio
fra queste valligiane rocce millenarie
incurante
dei teoremi statistici
dei tormentati richiami poetici
del simbolismo passionale affidato
della storia, che modifica terre e popoli
procede
impietosa
cieca
senza freni inibitori
paludata da tempesta perfetta
amante camaleontica
nell'impetuoso connubio
con Messer Eolo
non conosce quiete
non ha soluzione di continuità
l'inarrestabile andirivieni
scrive
pagine scolpite
dal remoto inizio della Storia
questa insostituibile
acqua

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • ELISA DURANTE il 22/09/2010 09:56
    Bellissimo questo tuo moderno inno a Sorella Acqua!
  • denny red. il 18/09/2010 18:08
    argenteo gorgoglio
    fra queste valligiane
    rocce millenarie..
    Bravissimo!! Ignazio
    Ottima!!!!
  • Anonimo il 18/09/2010 16:23
    Sei molto bravo.
    Bella, bella.
  • loretta margherita citarei il 18/09/2010 16:16
    splendidi versi
  • Anonimo il 18/09/2010 12:06
    versi che scorrono splendendo sull'acqua...
    superlativa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0