accedi   |   crea nuovo account

Piove

Piove
a dirotto su di noi.
Allargo le braccia
e rivolgo il mio volto al cielo.
Ad occhi chiusi
mi lascio bagnare dall'acqua piovana
che lava via le cellule morte
della mia delusione
mentre i fulmini trafiggono
i miei cipressi interiori
radendoli al suolo
insieme al mio vuoto.
Lentamente apro gli occhi
e guardo davanti a me.
Ti vedo, ti sorrido.
In una gioia che brilla
come cristalli purissimi
nei nostri occhi
ti stringo, ti bacio
mentre l'acqua che cade
dolce e violenta
lava via tutto
restituendoci anime pure
ed incontaminate
desiderose soltanto
di essere invase da noi.
Piove.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Alessandro Moschini il 23/09/2010 17:54
    Grazie mille Francesco. Buona serata.
  • Anonimo il 23/09/2010 10:39
    straordinaria nella sua semplicità. Complimenti
  • Alessandro Moschini il 21/09/2010 01:56
    Grazie Ylenya. Un abbraccio.
  • ylenia 2010 il 20/09/2010 21:47
    ... anime pure
    ed incontaminate
    desiderose soltanto
    di essere invase da noi... UN' UNICA COSA... POESIA STUPNDA, BELLISSIMA DEDICA. BRAVA ALE!!
  • Alessandro Moschini il 19/09/2010 19:39
    Grazie a tutti..
  • Vincenzo Capitanucci il 19/09/2010 16:54
    Bellissima Catarsi... Alessandro... alla pioggia del cielo apro le braccia... è scritta così bene... da vederne l'immagine...

    Cristalli purissimi...
  • Manuela Magi il 19/09/2010 16:50
    Bella.
    La pioggia ha sempre un verso... in ogni poesia.
  • loretta margherita citarei il 19/09/2010 16:21
    la pioggia che purifica bella
  • Alessandro Moschini il 19/09/2010 13:22
    Grazie mille...
  • Cinzia Gargiulo il 19/09/2010 11:18
    Due anime purificate dalla pioggia che s'incontrano.
    Piaciuta!...
    Ciao...
  • Giacomo Scimonelli il 19/09/2010 10:43
    dolce e romantica... poesia che rispecchia la tua sensibilità in amore