PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scrivere

Gabbiano di carta
si tuffa
annega felice
in una goccia
d'inchiostro.
Rinasce
se vuoi
dal mare in tempesta
o da un porto sicuro
dell'animo umano.
Lo vedi?
E'già in alto
pronto a tuffarsi
di nuovo
a regalare al mondo
o a nessuno
un'esca per l'Eternità.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Rosarita De Martino il 18/10/2010 20:46
    Anch'io riesco a vedere questo gabbiano di carta, che vola sicuro nel limpido cielo della poesia e ardita l'afferro perchè ora vibra appoggiato sulle mie mani. Un lungo grazie e un abbraccio poetico. Rosarita
  • Ugo Mastrogiovanni il 20/09/2010 15:14
    Il gabbiano simboleggia la sensibilità interiore, la voglia di innalzarsi senza dimenticare le sue radici: la terra; ma non solo, anche il mare dal quale prevalentemente si nutre e che rappresenta l'immensità. Ecco perché saggiamente Paolo La Montagna parla di eternità con la e maiuscola: "un'esca per l'Eternità". Quando scrive, l'uomo si astrae, per un po' lascia da parte il mondo e naviga in alto, nei campi eterni in cui crede ciecamente e li esalta e benedice, così come Paolo fa qui con la sua poesia.
  • Don Pompeo Mongiello il 20/09/2010 14:38
    Una bella fantasia quella del gabbiano. Bravo davvero!
  • loretta margherita citarei il 19/09/2010 16:41
    piaciuta l'idea del gabbiano piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0