PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Se almeno potessi

O tu
che gridi verso di me
nel buio ch'io
tocco con mano.

La mia anima
uccisa dalla gioia
di un passato finito.

O meravigliosa paura
che giaci sulla pietra
fai di me un pazzo
criminale.

Ma tu
maledici ogni mio canto
e aspiri il silenzio
nella mia sopravvivenza negata.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Lorenzo il 27/06/2014 16:31
    Pesante, ma vera. Complimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0