PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Più mani

Ascoltandoti
si sogna
... si piange
... si ama.

Chi non ne ha
di gioiose paure
nel tempo
e nei giorni.

L'amore fugge
e su questo cuore
non più passioni.

Mi strapperò dal petto
questo servo infedele
chiamato amore.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Sergio Fravolini il 20/09/2010 14:17
    Loreta... grazie... grazie di cuore.

    Sergio
  • Anonimo il 19/09/2010 19:55
    Che forza, che messaggio nell'esprimere la fugacità dell'amore, servo infedele. Travolgente dal suono molto sonoro. Stupenda.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0