PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non ci sarà vendemmia

Non ci sarà vendemmia,
padre mio
ed io ringrazio Dio
per avertene risparmiato
il ricordo amaro.

I vitigni generosi
scelti con cura
interrati da te
ad uno ad uno
in ginocchio, con le mani

ora,
ammalati e senza cure
nello spazio breve
di un'estate infame,
stanno per morire...

La tua vigna muore!

Io non ho cuore
né occhi per guardarla
posso solo sperare
che a te sia dato di vederla
come ce l'hai lasciata

bella com'era
la nostra vigna... amata.

 

3
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 28/09/2010 11:44
    Bella e commovente, mi ha fatto emozionare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0