accedi   |   crea nuovo account

Scrivere

Dello scrivere
mi piace il frangente
un momento prima..
La penna, ferma,
la carta bianca che attende
mentre il domatore
posiziona le idee,
fiere sfuggenti
e  feroci.
 
La penna è ancora ferma.
Il breve diniego
dei pensieri anarchici
e imbarazzati
che si mettono infine
in fila obbedienti;
poi
il discreto ed efficiente
dispiegarsi della disciplina
sul foglio,
la pudica, già vinta ribellione
al mostrarsi all'improvviso
in piena luce,
con gli occhi strizzati
e quell'espressione un po' sciocca,
prima dello scatto della foto...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • silvana capelli il 12/06/2012 14:58
    CONDIVIDO QUELLO CHE NELLA TUA POESIA HAI SCRITTO, ANCHE PER ME è COSI.
  • ELISA DURANTE il 13/10/2010 14:52
    Hai saputo cogliere benissimo il momento prima dell'abbandono all'atto cretivo dello scrivere, con mezzi, carta e penna, che oggi sono quasi archeologia.
    Anch'io amo la mia penna e la carta, da scrivere, cancellare, impiastricciare,
    spiegazzare, riallisciare...
    Con il computer tutto questo non si può.
  • Paola B. R. il 23/09/2010 18:32
    È così, all'inizio il nulla e poi non smetteresti più!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0