username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

E le stelle brillano di più

Nel silenzio della notte
dondolandomi dolcemente
in un antica seggiola,
osservo l'immensità del cielo,
il manto stellato
e la mente si perde,
nostalgici pensieri
trafiggono il cuore.
Remoti ricordi si alternano
tra volti cari, amici, persone,
che ormai son lassù!
Socchiudo gli occhi
un istante, mi par di vedere
i loro sorrisi,
echeggiano nella mente
parole, voci a me care,
non si può dare ai ricordi
un addio, son quì
sigillati nel cuore!
Osservo ancora il cielo
e penso alle miriadi di anime
che sono con loro lassù!
Mentre vola un pensiero, una prece,
ed'un sorriso nel blù,
scende una lacrima
e mi par che le stelle ora...
brillano di più.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • giuliana marinetti il 05/11/2010 08:11
    Grazie cari poeti dei gentili commenti,
    un saluto a tutti Giuliana
  • ELISA DURANTE il 24/09/2010 19:08
    I nostri cari andati via prima di noi su di noi vegliano. Anche le lacrime sono stelle, per questo quelle in cielo brillano di più.
  • loretta margherita citarei il 23/09/2010 20:14
    molto dolce, versi delicati, piaciuti
  • Hamid Misk il 23/09/2010 17:17
    La notte è il momento migliore per riflettere sulla nostra vita e ciò che ci accade.
    bravo. piaciuta.
  • Salvatore Ferranti il 23/09/2010 16:49
    una poesia particolare.
    apprezzata
  • Anonimo il 23/09/2010 16:29
    Dolce e melodiosa!
    Molto brava!



    A. R. G
  • anna rita pincopallo il 23/09/2010 16:08
    loro vivono sempre nel nostro cuore, io penso che ci proteggano da lassù... molto tenera bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0