username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Lepidotteri mancati

Il tragitto è il mio amico depresso di ieri
più che altro è la luce negli occhi a darmi noia
anche lunare
mi aiuta la radio a non pensare troppo
vagando nel vuoto mi avvicino a te
che speri ogni giorno.

Sono arrivata con le mani piene di noi
lepidotteri mancati
è bastato guardarci per sapere
quel poco di sempre
una manciata di secondi
e via di nuovo.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • ELISA DURANTE il 03/11/2010 08:49
    Poesia inquietante per me, forse per il titolo e il verso "lepidotteri mancati": mi fa pensare a uno stato larvale suicida e autorigenerantesi.
  • laura cuppone il 27/09/2010 15:27
    splendida...
    una fugacita palpabile
    come mani
    le ali del vivere
    si sfiorano e poi... volano

    piaciuta!!!
    Laura
  • Giacomo Scimonelli il 25/09/2010 00:03
    una bella poesia... brava
  • loretta margherita citarei il 24/09/2010 16:59
    bellissima come tutte le tue
  • Salvatore Ferranti il 24/09/2010 12:31
    una bella poesia che ho molto apprezzato
  • Hamid Misk il 24/09/2010 11:12
    L'amore richiama sempre chi lo cerca e lo sente.
    bella poesia.
    ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0