PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ed è l'alba

Ti parlo di notte
perché questo ormai è il nostro spazio.
Ti parlo di notte
perché non potrei fare altrimenti,
inibita dal giorno e dalla chiarezza della sua luce.
Ti parlo di notte
perché il buio copre l'evidenza di una colpa
lasciata sospesa, persa, in un tempo declinato dalla tua assenza.
Ti parlo di notte
perché nulla ci è sottratto,
ma tutto ci è donato in un intervallo che è terra di nessuno,
estraneo a tutto e a tutti, fuorché a noi.
Ti parlo di notte
perché solo allora i nostri gesti diventano reali,
liberi dal dedalo dei nostri doveri e delle nostre immagini imposte.
Le tue labbra scivolano lentamente sul mio corpo.
Ed è l'alba.
Se solo tu fossi rimasta, sarebbe stato giorno.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • romana il 01/08/2013 23:39
    Dolce, delicata come le ali di una farfalla. Un sentimento bellissimo
    descritto in una splendida dichiarazione!
  • Anonimo il 06/05/2011 16:00
    delicata e bella come può essere una dichiarazione d'amore...
  • Hamid Misk il 25/09/2010 23:14
    bello parlarsi di notte.
    beata notte
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0