username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Soave, Leggero addio

Ancora indelebile
l'immagine nel cuore e nella mente...
Lo sguardo assente,
la voglia di tutto e di niente...

Ha il sorriso dal sapore amaro
Privo di speranza
Lei... che non vede oltre il buio della sua stanza

Non vive più di emozioni
ma solo di rancore
Lei... che non conosce più né odio né amore

Gli occhi assorti nel cielo stellato,
Quell'immagine è scomparsa
Ne avverte la distanza...

Lei che è guarita,
Lei che ha trovato l'uscita,
Lei, anima leggera, che ha abbandonato la vita.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • marco troncia il 21/11/2010 16:36
    La tua poesia è tristissima... ma perchè abbandonare tutto? siamo veramente convinti che poi sarà meglio poi? No! non lo sappiamo perciò bisogna continuare ad andare avanti cercando di rendere le giornate sempre migliori! Bisogna vedere il mondo in positivo!!
    Bisogna trovare il coraggio di andare avanti! vedrai che ogni conquista di un secondo di felicità sarà un eterna vittoria! con affetto... matrok

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0