accedi   |   crea nuovo account

Perduto amor

Perduto amor
dispiega le tue vele
e strozzati
perchè io sono stanco
di rincorrer falene
non sei amore
ma un insetto fastidioso
nato per assillare lo spirito

sognato amor
gira la chiave
e avviati verso il molo
quell'acqua stantia ti aspetta
fatti avvolgere dai flutti.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Guido Ingenito il 28/09/2010 10:52
    una manata nera su uno sfondo rosa. bellissimo pezzo Vincenzo, mi hai dato fuoco.

    Guido
  • Anonimo il 27/09/2010 14:11
    Quello ''strozzati'' e quell'altro'' fatti avvolgere dai flutti'' sono esilaranti!
    Forse è stata una benedizione perdere quest'intenso amore neee!?
    Mi è piaciuta molto, bravo Vincenzo
  • ELISA DURANTE il 27/09/2010 13:25
    Ehilà, qui si fa sul serio! Chiaro, deciso e, a parte lo "strozzati", veramente signore!
    Ma è meglio buttare via la rabbia, se no ci avvelena. Mi unisco al tuo STROOOZZZATII!
  • rosanna erre il 27/09/2010 13:00
    E se è finita la benzina... se ti serve una mano per spingere sul molo... o una paletta ammazza-insetti... fai un fischio. (ma se poi ti penti... io non c'ero)
    Molto bella V.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0