PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stelle

Che dire per noi, a cui non è mai stata concessa una seconda possibilità?
Quale idea di Dio possiamo avere adesso che il mondo
ci è crollato addosso in un solo istante magico e morente?

Di fiato ne avevamo, prima di cadere.
Le stelle erano molto più vicine ai nostri occhi,
prima di cadere.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 23/03/2017 15:31
    apprezata... complimenti.

3 commenti: