username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Stasera

... ho un brivido dentro
dolce staziante angoscioso estenuante.
Torna con me.
È assurdo
Questo braccio di ferro tra noi.
Ti amo lo sai.
Il mio nuovo lavoro:
un dolore di più.
Dì, nasceranno i nostri sette bambini?
Questo mio ventre piatto...
Lo odio!
Vuoto silenzioso
a volte dolente nel ciclo.
Lo odio!
Voglio quel bimbo
che un giorno mi illusi
viveva dentro di me.
Ma tu semini morte! non vita.
Oh non è vero, non voglio!
Mi amavi ed anch'io.
Eppure il nostro bambino non nacque.
Non fu mai concepito.
Mi illudevo. Mi illusi
per cinque terribili
dolcissimi giorni.
E lo amavo.
Anche adesso.
Lui vive in me
nella mia mente, nella mia anima
in una tomba del mio cimitero
di illusioni schiantate.
Lo amo... Anche te...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Sergio Fravolini il 02/10/2010 10:10
    Dolore... a tutti.

    Sergio
  • carmela marrazzo il 29/09/2010 07:41
    grazie di cuore a tutti, avete avuto per me parole molto belle e i vostri commenti sono molto graditi.
  • Auro Lezzi il 28/09/2010 17:22
    Oltre il dolore s'intravede comunque la voglia di rivivere la speranza.. Che volerà su nuovi versi..
  • Francesca La Torre il 28/09/2010 16:49
    Un dolore straziante portato all'aperto, sei brava vorrei riuscire anche io, ma non solo a scriverlo, vorrei gridarlo al mondo intero!
  • loretta margherita citarei il 28/09/2010 16:01
    i cimiteri sono pieni di amori morti, cruda ma reale poesia, piaciuta
  • Anonimo il 28/09/2010 15:38
    questa sì!
    questa mi piace!

    finalmente!
    dolore senza smielature. ben scritta.
    belle metafore.
    e quei dolcissimi cinque giorni!
    brava! brava!
  • angela ambrosini il 28/09/2010 15:18
    molto sentita strugente dolore che il tempo non attenua maibrava
  • Giacomo Scimonelli il 28/09/2010 15:09
    scritta molto bene... piaciuta
  • Anonimo il 28/09/2010 12:45
    Una sofferenza che non riesce a trovare pace. Una poesia molto bella e sofferta
  • Salvatore Ferranti il 28/09/2010 11:52
    bravissima. è una poesia ben scritta la tua.
  • Aldo Riboldi il 28/09/2010 11:31
    Un dolore fortissimo che ognuno vive a suo modo... la vita con i suoi tempi, fortunatamente ci riserva anche grandi e piacevoli sorprese...
  • laura marchetti il 28/09/2010 11:04
    bellissimi versi... abbiamo tutti "un cimitero di illusioni schiantate" ma non si seppelliscono i ricordi... quelli servono a farci diventare più forti
  • Daniela Di Mattia il 28/09/2010 10:09
    Si sente tutto il tuo dolore nei tuoi versi!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0