PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Donna

Donna che mi donasti gioia multicolore:
come un arcobaleno sfavilla il tuo candore.
Senza chiedere affetto ma donandolo ti guadagnasti tutto il mio -cuore.

Donna la tua fortezza sta nella persuasione
la tua debolezza nella nostra indecisione.

Tu che mi dasti asilo quando non ero ancora all'esistenza,
la tua dolcezza permette la mia passione.

Per me sei un incognita costante, la mia mente fatica, vacillante,
ad inseguire ogni tua espressione, sentimento, carezza, dolore.

Non ti arrendere davanti al rancore.
Creatura nobile che hai molto da dare:
è nel tuo cuore che guarisce il mio dolore.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0