accedi   |   crea nuovo account

Pietra

Pietra,
se tu avessi orecchie per sentire,
se tu avessi occhi per guardare,
se tu avessi bocca per parlare,
io ti implorerei: ti prego, raccontami...
raccontami di quando mossi i primi passi,
di quando, incerto, in te cercai sostegno,
delle mie cadute, delle mie lacrime.
Ma tu non parli, non puoi, non hai vita!
Eppure, dinanzi a te il mio cuore sussulta,
e l'anima mia si strugge ai ricordi.

Pietra,
sei tanto sporca e insignificante,
ma per me vali più del Colosseo.
Dinanzi a te ho giocato e pianto...
quante volte ti ho calpestato...
quante volte su di te mi son riposato...
quanti ricordi, quante emozioni...
Ma un giorno crollasti miseramente,
e da allora sei rimasta lì, inutile,
ignorata da tutti, lì, dov'io nacqui,
ma non da me, nè dai miei ricordi.

Pietra,
come un amico bisognoso di aiuto,
un giorno ti porterò via dall'oblio.
Oggi non vali niente per nessuno,
ma per me rappresenti mille ricordi.
Sembrerò un matto sentimentale,
ma quando sarò giù di morale,
ti toccherò e rivivrò quei momenti
di vita spensierata, vissuta alla giornata,
ti guarderò e rivedrò gli amici di allora,
e sul mio viso nascerà un sorriso.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ada Piras il 26/10/2011 22:00
    Piccola o grande... può essere scartata o amata.
    Bellissima.
  • sara zucchetti il 29/09/2010 21:55
    Bravo, molto originale una piccola pietra può non essere niente invece contiene tutta la nostra anima e i nostri ricordi
  • Aldo Riboldi il 29/09/2010 21:02
    Molte volte diciamo "HA SE QUESTE PARETI POTESSERO PARLARE..." in queste parole c'è dentro il bisogno di ricordare di riscoprire le nostre radici. Le pietre si prestano ad essere memorie storiche. La tua è crollata, la mia è stata ricoperta da una mega concessionaria Mercedes... Bella poesia!
  • Maria Teresa il 29/09/2010 15:36
    "Ma tu non parli, non puoi, non hai vita!"
    Così recita un verso della poesia, però poi ti accorgi che quella stessa pietra un'anima la possiede, eccome!
    È colma di ricordi, di emozioni, di "vita" vissuta, le stesse che si porta dentro chi ha composto tali versi e che, attraverso di essa, rivive.
    Molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0