PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tormento

acuisce
sensi e disagio
bolso
annego nel fiato
di labbra assassine
scandiscono
lasciano cadere
parole d'arenaria
pavimentano
viali di pioppi semispogli
lucidi
di lacrime, pioggia e bruma
ora
che non mi ami più

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 09/10/2010 06:47
    e sì... decisamente mi piaci di più in versi...
  • loretta margherita citarei il 29/09/2010 16:56
    bellissimi versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0