accedi   |   crea nuovo account

Manichini in vetrina

Perché si agitano tanto
i manichini nudi
nella vetrina illuminata
dalla luce mediatica?
Passano incuranti
le torme dei morti:
gli occhi spenti,
la testa reclinata.
Un bimbo raccoglie
un ciottolo tondo:
lo scaglia, s'infrange
il vano simulacro.
S'alza il vento impetuoso
di una nuova speranza,
rotolano disarticolati
i resti dell'ordine costituito.
Ma nessuno applaude,
nessuno si rallegra,
la vetrina non è rimasta vuota,
qualcuno vi ha messo
manichini più perfezionati
e un cristallo antiproiettile.
Mesta riprende sommessa
la litania dello sconforto.

 

l'autore giovanni crisostomo ha riportato queste note sull'opera

Allegoria della situazione politica e sociale italiana degli ultimi 20 anni.


0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 30/09/2010 17:03
    Condivido il tema e lo sconforto, ottima riflessione sulla realtà in cui da tempo navighiamo...
  • GUIDO EDOARDO ORBELLI il 30/09/2010 10:48
    nulla cambia sotto il sole Giovanni bocca d'oro e qeul sasso rivoluzionario nessuno lo lancia. siamo da anni in una fase di apatia sconfortante
    ciao
    guido orbelli
  • vincent corbo il 30/09/2010 07:15
    La situazione politica e sociale degli ultimi 20 anni è veramente sconfortante. Molto bella questa composizione-denuncia.
  • Anonimo il 30/09/2010 00:01
    Oddio, siamo all'apocalisse! Giovanni mio, m'hai trasmesso tristezza con questi versi.
  • Verdiana Maggiorelli il 29/09/2010 20:56
    I manichini ahimé sono sempre più frusti, ma ancora non abbiamo il coraggio
    di lanciare quel sasso. Ho apprezzato la tua poesia e faccio mio lo sconforto
    che la chiude.
  • loretta margherita citarei il 29/09/2010 19:36
    penso lo stesso ieri putacaso hanno riproposto il film, il vigile con alberto sordi, anni 60,è cambiato forse qualcosa? in peggio sicuro, bella riflessione
  • laura marchetti il 29/09/2010 18:49
    ... neanche per le stelline... ci vogliono raccomandazioni anche per quelle...
  • laura marchetti il 29/09/2010 18:47
    la mano innocente di un bimbo un anelito di libertà... nulla da fare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0