PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Voci al risveglio

Ricordo...
Dal talamo giungevano
le voci alla mia stanza:
Si dipanava il buio
ed era l'alba.

Io le sentivo come
in un bisbiglio,
come un fremito d'ali
ed una danza
di pensieri soavi.

Genitori...
ed era sempre un
dolce rievocare
il primo nido per
poterlo unire a quello
ancora implume
che era stato voluto
a caro prezzo.

Ogni vostra parola
era un messaggio,
una musica lieve
d'altri tempi...
Un fil proteso
dal presente all'ieri.

Genitori...
nessuna voce colgo,
oggi al risveglio
nell'attesa del giorno.

Quelle voci,
raccolte da bambina,
per lungo tempo,
le sentii flebili,
nella luce di un pallido
mattino,
come un lumino,
alla finestra
e fioco.

Mi sento oppressa:
nella mia casa,
non c'è più nessuno,
che parli presto,
prima del chiarore

vorrei sentire
una parola sola
che non fosse la mia.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/05/2012 19:15
    Una solitudine rievocata nei nostalgici ricordi dell'autrice: un guardarsi attorno per sentire quelle voci familiari che le donavano compagnia all'anima. Un testo davvero toccante per i suoi profondi significati e che rivela la sensibilità peculiare della dolce poetessa. Piaciuta davvero tanto, per stesura e contenuto. Complimenti sinceri!

4 commenti:

  • Anonimo il 01/05/2012 19:17
    Ooops, avevo dimenticato di ringraziarti per aver compreso appieno il senso della lirica intitolata "Sospirata attesa" che ho pubblicato oggi. Aggiungo anche che ho letto altre tue poesie e ti ritengo veramente brava nello scrivere. Buona serata.
  • Viky D. il 29/09/2010 23:50
    Che bella... evoca atmosfere d'altri tempi...
  • Cinzia Gargiulo il 29/09/2010 20:18
    Bellissima!... Complimenti!...
  • loretta margherita citarei il 29/09/2010 19:28
    bellissima pina, molto nostalgica, sei super poetessa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0