accedi   |   crea nuovo account

Un fiore fiorito

E venni verso di me
nel gioioso dolore
che t'accompagna.

Mi sfiori il capo
in un giorno senza
sole.

Applaudo silenzioso
nel vuoto che s'amplifica
nello spazio.

Solitudine vuol dire
essere soli e allora
non continuare a chiamarmi
io
non esisto.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giusy Lupi il 03/10/2010 00:36
    Ciao, molto triste, dolorosa ma ugualmente bella... allora non continuare a chiamarmi io non esisto... Bravo piaciuta molto...
  • claudia checchi il 02/10/2010 14:18
    Anche in codesta vi è molta sofferenza...
    ciao Sergio...
    claudia.
  • Giacomo Scimonelli il 01/10/2010 05:22
    come al solito sei bravissimo... ... anche se triste
  • Anonimo il 30/09/2010 21:02
    un po triste direi anche se profonda.. molto bella sergio bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0