accedi   |   crea nuovo account

L'esame istologico

Cos'ha di poetico un esame istologico?
Niente!

Diventa solo il regista della tua vita
Per almeno tre giorni...

Diventi attore
ti fa indossare la maschera del "tutto va ben".

Intanto all'interno della tua mente
Ti senti lavorato ai fianchi come un vecchio pugile

"andrà tutto bene?"
Ti ripeti ogni attimo, tra una faccenda e l'altra.

Il tuo viso invece ostenta serenità e ottimismo.
Stai imparando a mentire a recitare.

I giorni passano e finalmente arriva il verdetto.
Siamo solo noi due, divisi da una busta bianca.

La apro con la lentezza di un giocatore
di poker incallito.

Sfilo il referto e leggo NEGATIVO
Mi sento provato, come avessi sollevato il mondo.

L'avevo detto cos'ha di poetico
un esame istologico?

Nulla...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Manuela Magi il 08/07/2012 07:53
    Ha cmq il potere di far pensare che tutto è poesia... cosa che dovrebbe essere senza giungere al punto di avere tra le mani quella maledetta busta bianca.
  • Patrizia Vilardo il 30/01/2011 17:33
    Forse l'esame istologico in sè non ha niente di poetico, ma il suo esito in questo caso io lo definirei proprio poetico.
  • Annamaria Ribuk il 05/10/2010 11:39
    Complimenti... già, già... condivisa più volte... la quotidianità... nel negativo... c'è il positivo!!!!!!!!
    Un abbraccio Ann!
  • Salvatore Cipriano il 04/10/2010 18:01
    Ma anzi vuol fdire che il male non ce l'hai se è negativo
  • Don Pompeo Mongiello il 04/10/2010 15:41
    Una poesia scritta con abilità poetica e che fa riflettere molto. Complimenti!
  • Anonimo il 04/10/2010 14:18
    Le poesie sono il nostro vissuto e con loro si apre il cuore... bravo!
  • laura marchetti il 03/10/2010 09:06
    hai reso l'attesa... che precede il verdetto...
  • Aldo Riboldi il 02/10/2010 21:59
    Scusate ho commesso un errore nel commento precedente..."il mio nostro è questo" in realtà doveva essere, IL NOSTRO TEMPO È QUESTO. grazie di nuovo
  • Aldo Riboldi il 02/10/2010 21:55
    scusate è l'età, ma sul commento precedente "il mio nostro è questo" doveva essere IL NOSTRO TEMPO È QUESTO. grazie ancora.
  • Aldo Riboldi il 02/10/2010 21:52
    Grazie di cuore per i vostri commenti, il fatto mi è successo giusto un anno fa, mi dispiace se ho generato ansia, comunque tutto NEGATIVO!, ma credo che le poesie o presunte tali debbano raccontare anche alla vita di tutti i giorni, il mio nostro è questo.
    buona scrittura a tutti!!!!!!!
  • rudens roze il 02/10/2010 21:18
    Sei riuscito a renderlo tale, accompagnato da tutta l'ansia che prende forma tra te e la busta chiusa, alla fine il lettore tira un sospiro di sollievo.
    Risultato NEGATIVO.
    AUGURONI
  • Viky D. il 02/10/2010 20:40
    Io invece non riesco proprio a fingere serenità quando sono nervosa e tesa... una situazione del genere è il mio incubo peggiore.
    Molto belle queste tue riflessioni, mentre leggevo tenevo le dita incrociate per te.
    Un saluto!
  • ELISA DURANTE il 02/10/2010 20:01
    Nell'attesa del risultato di un esame istologico ti viene solo da pensare se e quando dovrai presentare ai tuoi cari Joe Black...
    Per ragioni personali ho letto molto timorosamente questa tua poesia e, pur non conoscendoti, ho tirato un grosso sospiro di sollievo, alla fine. Auguri vivissimi anche per tutto il resto.
  • Laura cuoricino il 02/10/2010 12:55
    Profonda osservazione, un po' ironica, per sdrammatizzare..., ma in effetti è veramente stressante!
    La tensione, la paura, i ma ed i se... ed alla fine ci troviamo soli con la busta: si suda freddo, si pensa ed alla fine si apre... respiro di sollievo...è andata bene!
    Un abbraccio virtuale a chi 'ha dovuto affrontare il risultato positivo'.
    Vai, ALDO!!!
  • Paola B. R. il 02/10/2010 10:40
    Nulla...
    ma porta con sè
    tanta tensione!!!!
  • Tiziana La delfina il 02/10/2010 09:03
    poesia davvero insolita ma toccante e forte, chi sia passato attraverso quell'esperienza sa che è durissima attendere i giorni che separano dall'esito, si vorrebbe far correre il tempo, l'importante è comunque mantenere lo spirito giusto ed avere fede pregare, pregare, comunque piaciuta.
  • loretta margherita citarei il 02/10/2010 06:36
    originale, nulla perchè è andato bene, per fortuna, parola di una che ha sconfitto 20 anni fa il cancro, piaciuta
  • Giacomo Scimonelli il 02/10/2010 06:12
    poesia originale ma bella.. piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0