accedi   |   crea nuovo account

Pianto a Corato

Nessun più consola
le tende da sole al tramonto
cespugli tra Bari e Bitonto
le spoglie del Santo Nicola
l'estate la piangon giammai
lontano già il lido rifrange
dall'apulo mare di guai
un cor d'ombrelloni che piange
quell'ultimo camper che sloggia
e l'eco d'un pianto a Corato
lo senton l'orecchie di Foggia.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0