username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Di noi

Di noi
va riempiendosi il silenzio.

Un giorno qualunque di nuovo trascorre
in solitari cammini che nessuno comprende,
ciò nonostante lo seguo
tanto è forte il richiamo,
per nascere di nuovo
nell'illusione che dispera.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Maria Teresa il 31/10/2010 18:00
    Grazie Paolo, mi fa piacere che tu abbia apprezzato.
    Un saluto.
    Aeth
  • Anonimo il 31/10/2010 17:02
    Anche se nessuno comprende i nostri solitari cammini un significato c'è sempre. Comunque ho apprezzato molto questa poesia altamente evocativa.
  • Maria Teresa il 20/10/2010 15:51
    Un grazie anche a te, Enrico.
  • Enrico Scarcella il 13/10/2010 10:53
    Struggente e bellissima poesia.
  • Maria Teresa il 12/10/2010 15:20
    Un abbraccio a tutti voi.
    Grazie.
  • Orazio Claveri il 11/10/2010 07:27
    Bellissima Maria Teresa, spero che presto tu riesca a riprendere il cammino della serenità, un bacio
  • Tim Adrian Reed il 08/10/2010 16:28
    Bellissimo il primo verso, e il "giorno qualunque" che conosco bene al punto di averne la nausea... allineare risvegli sempre uguali, riempiti solo del grigio che si è impossessati di noi. Passa...
  • Laura cuoricino il 06/10/2010 15:07
    Poesia intensa e partcolarmente carica di emozionanti suggestioni...
    È un vero piacere leggerti, sei particlarmrnte avvolgente e conivolgente!
    Un caro abbraccio Aeth!
  • loretta margherita citarei il 04/10/2010 22:50
    piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0