PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Suoni

vieni

stai quì

vorrei raccontarti

cos'hai fatto

a me

oh sì

tu mi prendi

con la voce, la pelle

l'odore

Dio, ma sei tu?

vieni

stai qui

fammi sentire

fatti sentire

ti faresti toccare?

i capelli, le mani

pianino

come il mare d'estate

quando soffia l'odore del salino
e ti veste di bianchi cristalli

vorrei sentirti il battito del cuore

sei sicura

che è per me?

mi bruciano le mani, a toccarti

aspetta, lasciami parlare

lasciami respirare un pochino



ora sì

ma fai pianino

fai pianino

questa sì che è musica

potresti stare ancora un pò

cosa ne dici?

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 09/10/2010 06:41
    scovata per caso...
    meno male, che mi stavo deprimendo...
    bravo|
  • Anonimo il 04/10/2010 21:22
    eeeh... cosa dico?
    BELLISSIMAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!
    Un frullatino di nostalgia, malinconia e speranza...
    piano... piano... molto sensuale...
  • loretta margherita citarei il 04/10/2010 17:43
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0